Come ravvivare la malta per piastrelle bianche in un bagno

Ricordi quando hai piastrellato per la prima volta il tuo bagno? Lo stucco bianco scintillante sembrava fantastico, vero?

Ora però, dopo un paio d'anni di docce quotidiane, inizia a sembrare molto meno attraente. Probabilmente è rosa in alcuni punti, nero in altri e bianco sporco ovunque.

In questa situazione, il rosa è buono. Significa che puoi pulire la malta sapendo che l'umidità non ha causato danni sotto la superficie. Ma le macchie marroni o nere mostrano che l'area è ammuffita. Quando la malta è ammuffita, la soluzione migliore è rimuoverla e sostituirla. Spiegherò come farlo alla fine dell'articolo, per ora, diamo un'occhiata ad alcuni modi in cui puoi far rivivere la malta senza il fastidio di ri-stuccare.

1) Acqua calda e vecchio spazzolino da denti

La soluzione più semplice è l'acqua calda e uno spazzolino in nylon a setole rigide (un vecchio spazzolino da denti lo farà).

Questo metodo funziona solo su sporco e macchie. Per segni più ostinati, aggiungi un po 'di detersivo per piatti all'acqua calda.

  1. Metti dell'acqua calda in un flacone spray e copri l'area che vuoi pulire.
  2. Prendi il pennello e, usando un movimento circolare, strofina lo sporco e le macchie dalla malta.
  3. Applicare grasso per gomiti se nessuno di questi si sta spostando.

2) Utilizzare uno strumento specializzato come un Fuginator

Se il metodo dell'acqua calda non funziona e non ti dispiace spendere un po 'di denaro, su Amazon c'è uno strumento utile chiamato Fuginator.

Funziona rimuovendo lo strato superiore di malta per eliminare lo sporco e qualsiasi muffa superficiale. La rimozione dello strato superiore espone l'area pulita sottostante e rende la malta piacevole e di nuovo bianca. Molte persone stanno lasciando recensioni entusiastiche su questo prodotto, quindi potrebbe valere la pena provare se le tue piastrelle sono particolarmente fortunate.

A proposito, puoi usare un Fuginator su qualsiasi malta, non solo sulle cose nel tuo bagno.

Se provi questo strumento, poiché stai rimuovendo lo strato superiore, dovresti spruzzare o applicare successivamente la protezione della malta per proteggere la malta da sporco, olio e acqua.

3) Utilizzare una penna reviver stucco

Un'altra soluzione per ravvivare la malta bianca nel tuo bagno è quella di utilizzare una penna reviver per malta. Sono molto efficaci e abbastanza economici per uno, ma potresti aver bisogno di più se hai molta malta da coprire.

Il pacchetto includerà le istruzioni su come usarlo ma raccomando quanto segue:

  1. Utilizzare il metodo con acqua calda e pennello sopra menzionato per pulire la malta. Assicurati di rimuovere più sporco possibile.
  2. Usa un asciugamano o un panno per asciugare le piastrelle e la malta.
  3. Lasciare la malta per alcune ore per asciugare completamente.
  4. Quando sei sicuro che sia asciutto, applica la penna reviver sulle linee di malta tra le piastrelle rimuovendo il liquido in eccesso mentre procedi.
  5. Continua fino a quando non hai finito.

Potrebbe essere necessario ripetere questo processo più volte se le piastrelle sono macchiate.

4) Ultima risorsa: rimuovere e sostituire la vecchia malta

Se hai provato tutti i metodi sopra e non sei soddisfatto dei risultati, o se la tua malta è nera e piena di muffa, potresti voler rimuovere la vecchia malta e sostituirla di nuovo.

Ecco gli strumenti di cui hai bisogno:

  • Strumento per la rimozione della malta (noto anche come rastrello per malta) e lame di ricambio
  • Occhiali protettivi aderenti
  • Polvere o fogli protettivi (specialmente se lavori vicino a un bagno o un lavandino)
  • Ventilazione o maschera antipolvere

Come rimuovere la malta:

Inizia con i giunti verticali, quindi passa a quelli orizzontali.

  1. Usando lo strumento per la rimozione della malta, esercitare una certa pressione sulla malta in modo che i denti della lama possano scavare in superficie.
  2. I denti della lama sono rivolti solo in un modo, quindi usa sempre lo stesso movimento. Non commettere l'errore di spostarsi avanti e indietro sulla stessa superficie.
  3. Inizia vicino al centro di una tessera anziché in un angolo.
  4. Fai attenzione a non graffiare o danneggiare le piastrelle mentre procedi.
  5. Ripetere il processo fino a quando la malta viene rimossa allo spessore delle piastrelle.
  6. Al termine, pulire la superficie con un panno umido.

Ora sei pronto per stuccare nuovamente le piastrelle.

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here