Come montare una cucina

In questo articolo ti parlerò del processo che ho usato per montare una nuova cucina a casa di mia mamma. Di seguito puoi vedere l'immagine prima e dopo.

Il costo di inserire un contattore per adattarsi a una nuova cucina potrebbe incorrere in diverse migliaia di sterline, a seconda della quantità di lavoro necessario. Quindi, se puoi, è una buona idea farlo da solo.

Nel mio caso, ho sostituito tutte le unità, ho ricostruito le pareti (ecco una guida su come piastrellare un muro), installato nuovi piani di lavoro, installato un nuovo fornello e posato nuovi pavimenti. In tutto, ho risparmiato £ 1500 facendolo da solo. Mi ci è voluto un fine settimana per fare il lavoro dall'inizio alla fine.

I più esperti di bricolage hanno la capacità di fare questo tipo di lavoro. Se non si dispone di tutte le competenze richieste, è possibile coinvolgere gli specialisti come e quando richiesto.

Adattare una cucina - Gli strumenti e le attrezzature necessarie

Per adattarsi completamente a una nuova cucina devi essere un fai-da-te competente, con buone competenze in carpenteria e una buona conoscenza dei lavori elettrici e idraulici. Se alcuni dei lavori devono essere eseguiti da un idraulico, (Gas Safe registrato per lavori a gas - usa questo sito per controllare il tuo ingegnere) falegname o un elettricista, questi sono costi che devono essere considerati.

Anche con questi costi puoi risparmiare un sacco di soldi montando tu stesso le cucine. Sono stato recentemente citato circa £ 1500 per adattarsi a una cucina di base e la citazione esclude lavori idraulici ed elettrici, quindi ci sono grandi risparmi da fare con il fai-da-te.

Montare una nuova cucina non è un lavoro di due minuti e richiede molti strumenti: -

  • Trapano a batteria / driver più punte per legno e muratura
  • Cacciaviti per elettricisti
  • Rilevatore di potenza / tubo
  • Martelli da carpentiere / grumi
  • Scalpello rinforzato
  • Livello di spirito
  • Pinze
  • Frese laterali
  • Pinze per pompa
  • Visto
  • sega
  • Metro A nastro
  • Pistola per sigillante
  • Piazza
  • Pennarelli

Non dimenticare l'equipaggiamento di sicurezza come occhiali, maschera e guanti. Se si utilizzano utensili elettrici a 240 volt, utilizzare un dispositivo di protezione RCD.

Ricorda sempre che la sicurezza viene prima di tutto, controlla prima di iniziare i lavori in cui si trovano i servizi in cucina, usa un rilevatore di potenza / tubo per verificare la presenza di cavi sotto tensione nascosti e tubi acqua / gas prima di rimuovere i vecchi mobili da cucina, praticare fori o inseguire muri.

Montaggio di una cucina - Pianifica il layout

Per pianificare la nuova disposizione della cucina, iniziare prendendo le misure della cucina. Quando hai finito, vale la pena ricontrollare le tue misurazioni per salvare molti problemi futuri.

Questi sono alcuni punti da considerare con il layout: -

  • L'unità lavello è solitamente posizionata sotto una finestra.
  • Le unità lavello e i piani cottura non devono essere posizionati troppo vicino o su una giuntura in un piano di lavoro.
  • Le lavatrici e le lavastoviglie dovrebbero idealmente essere posizionate vicino al lavandino in quanto ciò ridurrebbe la quantità di impianto idraulico richiesto.
  • I piani cottura richiedono spazio su entrambi i lati per le maniglie delle pentole.
  • Le unità di estrazione devono essere installate (leggi: come installare una ventola di estrazione) vicino o, preferibilmente, su una parete esterna.
  • Non 'box in' alcun apparecchio a gas in quanto richiedono un buon flusso d'aria per il corretto funzionamento e sicurezza.
  • I servizi esistenti si trovano in posizioni adatte per la nuova disposizione della cucina, ovvero prese e interruttori non devono essere posizionati sopra piani di cottura o fornelli.
  • La nuova cucina sarà intuitiva e pratica?
  • I pensili e le basi sottostanti dovrebbero, ove possibile, avere la stessa larghezza, quindi le porte e le maniglie si allineano.
  • Le prese dovrebbero essere a circa 150 mm dal piano di lavoro finito per lasciare spazio alla flessione della parte superiore della spina, ovviamente possono andare più in alto, se si conosce la dimensione delle piastrelle che si intende utilizzare, a mio avviso è più facile piastrellare se la presa ( s) sono sulla linea delle tessere.

Prima di eseguire qualsiasi intervento elettrico in casa, consultare le norme edilizie sul sito Web del governo o delle autorità locali, in particolare le norme della Parte P e la sicurezza elettrica in casa. Anche se sono a conoscenza delle norme attuali, vale la pena leggere le ultime normative in quanto sono state aggiornate in passato.

Qualsiasi intervento sul gas richiederà un idraulico / ingegnere registrato Gas Safe .

Dopo aver fatto un elenco delle unità necessarie per la cucina, non dimenticare tutti gli extra come:

  • Cornice
  • cassonetto
  • Zoccolo
  • Palo d'angolo
  • Kit di giunzione con composto colorato
  • Kit di scarico dell'acqua
  • Pannelli terminali rivestiti decorativi da abbinare alle porte, incluso forse uno in più da utilizzare per colmare eventuali spazi vuoti, eventuali porte degli elettrodomestici, ecc

Montaggio di una cucina - Preparazione

Il primo passo verso la tua nuova cucina è rimuovere quello vecchio. Indossare l'equipaggiamento di sicurezza appropriato, guanti, occhiali, ecc.

Rimuovere prima tutte le ante, i cassetti e gli scaffali, quindi rimuovere eventuali viti che fissano il / i piano / i di lavoro alle unità di base.

Se i bordi del piano di lavoro si trovano sotto le piastrelle, potrebbe essere necessario rimuoverne alcuni, se non tutti per "liberare" il piano di lavoro. Alcune vecchie cucine hanno il piano di lavoro incollato alle unità di base, quindi l'unica soluzione di rimozione potrebbe essere un grumo e un piede di porco.

Le unità stesse dovrebbero essere relativamente facili da rimuovere e separare abbastanza facilmente, specialmente con il proprio fidato martello di grumi, ma attenzione ai cavi e ai tubi nascosti: una piscina coperta non è sempre apprezzata.

Una volta che l'acqua viene chiusa, i tubi tagliati e l'unità lavello rimossa, è una buona idea montare le valvole in linea / saracinesca sui tubi rimanenti, almeno questo consente di riaccendere l'acqua e montare nuove tubazioni si spera che non debba interrompere la fornitura d'acqua.

Cerca di ottenere assistenza quando rimuovi i pensili in quanto potrebbero essere pesanti o semplicemente scomodi da gestire da soli.

Se si sta scollegando qualsiasi alimentatore elettrico, spegnere l'unità di consumo e rimuovere anche il fusibile / interruttore automatico, ciò riduce la possibilità che il circuito diventi "in tensione" se l'unità di consumo viene riaccesa per errore.

Ricontrollare che l'alimentazione sia "morta" nel punto di disconnessione. In dubbio utilizzo i servizi di un elettricista qualificato poiché le scosse elettriche possono essere fatali . Non tentare di scollegare le forniture di gas, la legge dice che questo può essere effettuato solo da un idraulico / ingegnere registrato Gas Safe .

Quindi ora l'area della cucina viene svuotata, è possibile eseguire qualsiasi riparazione alle pareti e ai pavimenti esistenti, è possibile eseguire fori / fori nelle pareti per l'estrazione dell'aria e tubi di scarico, impianti elettrici e idraulici possono essere installati per adattarsi alla nuova cucina.

Non dimenticare le forniture elettriche per l'illuminazione dell'unità a parete e la ventola dell'estrattore se non sono già in posizione (leggi: come montare una ventola dell'estrattore), di solito quando sono installati un forno e un piano cottura separato il forno è dotato di una spina da 13 amp superiore e potrebbe richiedere l'installazione di una presa aggiuntiva, il piano di cottura elettrico viene quindi collegato all'interruttore della cucina, poiché ciò può avere una richiesta di corrente molto più elevata.

Montaggio di una cucina - Da dove iniziare?

I tuoi nuovi mobili da cucina sono stati consegnati e l'area cucina è pronta per l'installazione, ma da dove inizi?

Il primo lavoro da fare è controllare il livello del pavimento, laddove il punto più alto misura 870 mm e segna il muro, questa misura consente 720 mm per l'unità base e 150 mm per lo zoccolo.

Dal tuo segno traccia una linea di livello usando la tua livella a bolla attraverso le pareti, questa è la linea guida per tutte le tue unità base. Ora misura dal segno di 870 mm alla parte inferiore dei tuoi pensili (questa misurazione è in base alle preferenze personali).

Suggerirei 400 - 440mm. Da questo segno traccia una linea di livello attraverso i muri.

Infine, misura in alto dal segno verso la parte superiore dei pensili, ovvero 720 mm, e ancora una volta traccia una linea di livello attraverso i muri.

Ora ricontrolla che le tue linee siano tutte a livello.

Montaggio di una cucina - Montare le unità

Crea uno spazio in cui le unità possono essere assemblate. Alcuni pacchi piatti dell'unità possono essere molto pesanti, quindi ottenere assistenza quando li si solleva. Utilizzare l'imballaggio di cartone per coprire il pavimento per evitare che le unità si graffino e conservare tutte le cerniere e gli spazi vuoti colorati in una scatola per dopo.

L'assemblaggio della prima unità usando le istruzioni può richiedere del tempo (leggi il post sull'assemblaggio di mobili flat pack), ma una volta che hai un metodo di assemblaggio il resto andrà insieme abbastanza rapidamente. Se si utilizza un trapano a batteria / driver senza controllo di coppia, fare attenzione a non serrare eccessivamente le viti, a volte è più sicuro utilizzare un cacciavite negli ultimi uno o due giri.

Se la tua cucina è a "L" o "U", inizia a montare le unità dall'angolo lavorando in entrambe le direzioni.

Prima di fissare i pensili preferisco posizionare la prima base livellata e in posizione, quindi segnare il muro con una linea verticale dal suo bordo in modo da avere una linea guida per i pensili in modo che si allineino con le basi.

I pensili di solito vengono con due staffe di fissaggio ciascuno. Una volta assemblato il pensile, misurare dove devono essere posizionate le staffe di fissaggio affinché si agganci. Trasferisci le misure sulla tua parete e fissa le staffe in modo sicuro - Normalmente forare i fissaggi con un angolo leggermente verso il basso in quanto ciò riduce la possibilità di "estrarre" il fissaggio.

Utilizzare fissaggi di buona qualità e, nel caso del cartongesso, utilizzare fissaggi a cavità dove le staffe non atterrano su un perno a muro.

Per la massima tranquillità su una parete in cartongesso, inserisco sempre staffe angolari aggiuntive tra i montanti e la parte superiore del pensile, quindi so di avere un buon fissaggio. Potrebbero essere un po 'sgradevoli, ma di solito sono nascosti e possono essere dipinti o tappezzati: almeno sai che l'unità a parete non diventerà un'unità di base durante la notte!

Montare ciascun pensile controllandoli con una livella a bolla d'aria e accertandosi che i bordi siano a filo mentre si procede. Sono regolabili tramite due viti all'interno dell'angolo superiore del pensile, una vite solleva o abbassa l'unità, l'altra tira l'unità contro la staffa di fissaggio e la blocca in posizione. In questa fase non preoccuparti di eventuali piccoli spazi tra l'estremità del pensile e il muro stesso.

Come ho spiegato in precedenza in questo post, inizia a installare le unità di base dall'angolo (se ne hai una). Assicurati che ogni unità sia a livello prima di passare a quella successiva, usa la linea di livello 870mm come guida.

Fissare le unità al muro fino a quando non sono tutte in posizione e si è sicuri che siano tutte a livello.

La maggior parte delle unità da cucina flat-pack sono dotate di due bulloni maschio / femmina che possono essere montati tra ogni unità, di solito richiedono una foratura (leggere un foro) di circa 5 mm di diametro attraverso i lati delle unità, ma quando montati tenere le unità insieme e mantenere i bordi a filo (praticare nuovi fori per i bulloni, non essere tentato di usare quelli esistenti come potrebbero essere per guide dei cassetti, ecc.).

Installazione di una cucina - Installazione di nuovi piani di lavoro

Presumo ai fini di questo articolo che userete strisce di giunzione tra i bordi del piano di lavoro. Ovviamente puoi tagliare un giunto obliquo usando un router e una maschera, ma questo è un compito in cui userei i servizi di un falegname esperto.

Questi tagli devono essere precisi e il costo, senza dimenticare l'attesa per un piano di lavoro sostitutivo, in passato mi ha scoraggiato.

Se sei abile e abbastanza sicuro di tagliare un giunto obliquo, controlla prima che il tuo router abbia una pinza abbastanza grande da sopportare una punta del router da 13 mm (mezzo pollice), poiché i 'bit' che tagliano alla profondità del piano di lavoro di solito per quanto sono io consapevole di avere un gambo da 13 mm (mezzo pollice), mentre la maggior parte dei router fai-da-te impiegherà solo un gambo da 8 mm.

I giunti di testa (piani di lavoro che uniscono un bordo all'altro) sono più facili ma devono essere tagliati con precisione, sul retro dei piani di lavoro, gli slot devono essere ritagliati usando un router e una maschera. Le staffe di serraggio che si trovano in queste fessure vengono quindi serrate dal basso quando il piano di lavoro è in posizione sulla parte superiore dei mobili della cucina.

Cerca di non avere il giunto troppo vicino alle estremità delle unità di base poiché i morsetti possono essere difficili da ottenere e serrare.

Il sigillante colorato per giunti deve essere applicato su un bordo delle due sezioni del piano di lavoro e mentre si stringono i morsetti, verificare costantemente quanto i bordi del piano di lavoro siano a filo semplicemente toccandoli. Fare attenzione a non stringere eccessivamente i morsetti poiché il bordo finito del piano di lavoro potrebbe iniziare a "sollevarsi". Quando si è soddisfatti della qualità del giunto, rimuovere il sigillante per giunti in eccesso (come questo) con il solvente che dovrebbe essere fornito con esso.

Per inciso, il sigillante colorato è molto utile per mascherare eventuali piccoli frammenti o graffi che possono purtroppo verificarsi durante il montaggio dei piani di lavoro.

Il montaggio dei piani di lavoro in cucina richiede assistenza, non solo per tagliarli a misura, ma anche per le loro dimensioni e peso. L'ultima cosa che vuoi fare è danneggiarne una quando la metti sopra le nuove cucine.

Se hai una cucina a "U" o "L", inizia con il piano di lavoro centrale o "posteriore".

Prima di tagliare il piano di lavoro per misurare la lunghezza lungo entrambi i bordi posteriore e anteriore delle unità di base nel caso in cui le pareti non siano abbastanza quadrate e trasferire queste misure sul piano di lavoro. Ricontrolla le tue misurazioni e ricorda che puoi consentire qualche millimetro per qualsiasi estremità che avrà i rivestimenti sovrapposti al bordo del piano di lavoro, quindi esegui il taglio.

Questo può essere fatto usando una sega per legno, ma un puzzle sicuramente rende il compito più semplice. Ricorda solo di usare gli occhiali e una maschera facciale, se non riesci a vedere il segno di taglio sul piano di lavoro usa il nastro adesivo e ridisegna la linea di taglio. Quando si posizionano i piani di lavoro sulle unità di base, potrebbe essere necessario scovare un po 'di intonaco lungo il muro per consentire al bordo anteriore del piano di lavoro di allinearsi con le unità di base, idealmente, il piano di lavoro dovrebbe estendersi sul bordo anteriore delle unità di base di un uguale quantità per tutta la sua lunghezza.

Prese elettriche pop-up

Al giorno d'oggi non puoi avere abbastanza prese di corrente!

Dai un'occhiata a questa pratica torre pop-up salvaspazio. Contiene 3 prese di alimentazione 13 AMP e 2 porte USB . Questo è solo £ 29, 99 (al momento della scrittura).

Oppure scegli da una selezione più ampia qui.

Ora misura di nuovo gli altri piani di lavoro, sia attraverso i bordi anteriori che posteriori delle unità di base e tagliati a misura consentendo la striscia di giunzione.

Sigillare l'estremità del piano di lavoro con colla pva o sigillante trasparente prima di montare la striscia di giunzione per evitare che eventuali fuoriuscite di liquidi possano danneggiare il piano di lavoro.

Quando si è soddisfatti, i piani di lavoro sono posizionati correttamente sulle unità di base, è possibile contrassegnare i tagli per l'unità lavello e il piano cottura. Ancora una volta usa il nastro adesivo se non riesci a vedere chiaramente i segni.

Se sei fortunato, l'unità lavello e il piano cottura saranno dotati di modelli per contrassegnare il piano di lavoro per il taglio. Generalmente il foro da tagliare è circa 5 - 10 mm in meno rispetto alla circonferenza dell'unità lavello o del piano cottura. L'unità lavello può essere posizionata a faccia in giù sul piano di lavoro, la circonferenza può essere contrassegnata, quindi ridurre questo taglio con la misurazione appropriata a tutto tondo . Il piano di cottura potrebbe non avere un modello ma dovrebbe avere le dimensioni ritagliate fornite con esso. Queste dimensioni devono essere contrassegnate in modo molto preciso e assicurarsi che il piano di cottura sia nella posizione desiderata.

Ricontrolla le tue misure prima di effettuare qualsiasi taglio sul piano di lavoro (di recente ho montato un piano di cottura che aveva solo un bordo di 5 mm appoggiato sul piano di lavoro, quindi devo aver verificato la mia marcatura almeno diverse volte).

Questi tagli possono quindi essere fatti usando un puzzle . Dopo aver completato i tagli e i piani di lavoro sono tornati in posizione, possono essere riparati utilizzando le viti fornite con le unità di base. Ancora una volta sigillare i ritagli dei piani di lavoro con colla pva o sigillante trasparente prima di montare l'unità lavello e il piano cottura.

Montaggio di una cucina - Finitura

Il montaggio del piano cottura e dell'unità lavello è abbastanza semplice, entrambi sono dotati di clip che li tengono saldamente al piano di lavoro. I piani cottura di solito hanno una sottile schiuma o una guarnizione di gomma attorno al bordo e questo è sufficiente per tenere fuori qualsiasi liquido.

Solo tu sai se sei abbastanza competente per ricollegare il piano di cottura alla rete elettrica. Consiglio di utilizzare un elettricista qualificato che utilizzerà le dimensioni / il tipo di cavo corretti e collegherà il piano cottura correttamente per un uso sicuro. Con i piani cottura a gas, è necessario utilizzare un idraulico / ingegnere registrato a prova di gas per collegare il piano cottura all'alimentazione del gas.

Prima di montare l'unità lavello, se possibile montare il rubinetto (i) con due tubi flessibili dell'acqua, ciascuno lungo circa 30 cm (il che farà risparmiare molto tempo quando si ricollegano le tubazioni) e far passare anche un cordone di sigillante trasparente circa 6 - 8 mm di spessore sotto il bordo dell'unità lavello che dovrebbe essere più che adeguato per tenere fuori qualsiasi liquido.

Posizionare l'unità lavello in posizione e serrare i fermagli fino a quando non è sicuro. Fare attenzione a non stringere eccessivamente le clip in quanto tendono a eseguire il ping e sono difficili da rimontare.

Rimuovere l'eventuale sigillante in eccesso dal bordo esterno dell'unità lavello. Ora puoi montare le tubazioni di scarico e terminare le tubature idrauliche nei tubi dell'acqua al rubinetto.

Ora i plinti possono essere tagliati a misura e montati.

Di solito si attaccano alle gambe dell'unità base tramite fermagli di plastica che sono fissati sul retro dello zoccolo. La cornice e il mantovana possono anche essere tagliati a misura.

L'uso di una troncatrice può fornire una qualità molto buona, un taglio pulito e quindi una finitura migliore, soprattutto se sono necessari tagli inclinati. Non dimenticare gli occhiali e la maschera .

Potresti voler aspettare prima di tagliare la mantovana in modo che le pareti piastrellate possano alterare la lunghezza richiesta.

Sia il cornicione che il mantovana possono essere montati sui pensili mediante blocchi di fissaggio con viti di dimensioni adeguate. È possibile montare le luci dell'unità a parete, ma è possibile che si desideri attendere fino al completamento della piastrellatura.

Quindi finalmente i cassetti e le ante possono essere montati. I cassetti sono relativamente facili da montare seguendo le istruzioni. Collegare una porta alla volta alle unità, le cerniere sono normalmente in due parti, una per l'unità e una per la porta. Montare prima l'unità (e) in modo che siano pronti ad accettare la porta. Ora adatta le altre parti alla porta.

Le maniglie delle ante e dei cassetti possono richiedere due fori di fissaggio.

Ci sono segni di fossette sul retro delle porte per indicare dove praticare i fori, questi fori devono essere praticati il ​​più dritto possibile e con la punta della misura corretta per adattarsi alle viti di fissaggio per le maniglie.

Quando si montano le porte, assicurarsi che le due parti della cerniera si accoppino correttamente, altrimenti sarà difficile regolare la porta. Guardando la cerniera, la vite sul retro mantiene la porta in posizione, l'altra consente di regolare la porta in seguito per l'allineamento. Quando tutte le porte sono montate, possono essere regolate in modo che gli spazi tra loro siano uniformi e tutte le porte siano a livello.

Quando si completa la nuova cucina vale la pena sigillare eventuali spazi vuoti sul retro dei piani di lavoro con sigillante trasparente, quindi c'è meno rischio di danni all'acqua prima che le pareti siano piastrellate.

Eventuali piccoli spazi tra le unità della cucina e le pareti possono essere colmati utilizzando tagli del pannello terminale rivestito decorativo. In questo modo la cucina diventa più professionale.

Come mostrato nell'immagine qui sotto, ho parzialmente riempito uno spazio tra una lavatrice e una parete usando un pezzo di legno 75 x 15 mm con magneti per mobili sul retro per facilitare la rimozione. Quindi ha semplicemente piastrellato il legno usando chiodi liquidi come adesivo, è stato semplice da fare e lascia un piccolo spazio per il movimento della lavatrice.

L'ultimo lavoro a parte ripulire e dire a tutti quanto hai dovuto lavorare duro come me, è quello di svuotare tutti i fori pre-perforati nelle unità con gli spazi / tappi di plastica forniti con le unità.

Di seguito una selezione di immagini di una recente installazione di una nuova cucina. Mostrano prima e dopo, ecc.

Parole finali

Grazie per aver letto fino a questo punto. Spero che tu abbia trovato utile questa guida e che ora abbia abbastanza fiducia per affrontare questo lavoro da solo. A volte può essere difficile, ma è gratificante quando ti allontani e guardi la tua bella nuova cucina.

Ecco un paio di video che vale la pena guardare.

Video: Procedura: assemblaggio e montaggio delle unità da cucina

Video: Procedura: montare le ante e le maniglie dell'unità cucina


Fonte: bandq

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here