Come scegliere il miglior pennello per il lavoro

Lottando per trovare il giusto colore di vernice? Aspetta di guardare i pennelli ...

Quando inizi a prepararti a dipingere una stanza verrai perdonato per aver pensato che la scelta difficile è in quale colore scegliere. In effetti, la scelta dello strumento giusto per il lavoro può cambiare completamente la finitura e la qualità del lavoro.

DIYDirect ci ha dato "segreti commerciali" da un pittore-decoratore per aiutarti a sapere quando usare quale tipo di pennello, quali materiali usare con ogni tipo di vernice e quali specifiche scegliere per darti una finitura professionale.

Pennello adatto al tipo di vernice

Il primo passo è abbinare il pennello alla vernice che stai usando.

Per le vernici a base d'acqua utilizzare setole sintetiche perché sono più durature. Le vernici a base di olio sono più spesse delle vernici a base di acqua, quindi utilizzare spazzole naturali e non sintetiche, poiché hanno una migliore adesione e la vernice scorre più facilmente dalla spazzola.

La dimensione della superficie determinerà il tipo e la dimensione del pennello da usare. Per una superficie maggiore utilizzare una testina tra 3-4 pollici (100 mm). Per lavori complessi come la pittura di cornici di finestre, usa un pennello a ghigliottina, che è più piccolo e appuntito in modo da poter entrare bene negli angoli. Funziona bene anche quando si dipingono battiscopa e telai di porte, in modo da ottenere una finitura più pulita negli angoli.

Qualità vs prezzo

Il prezzo è direttamente proporzionale alla qualità quando si tratta di pennelli. I pennelli economici non ti dureranno a lungo e non ti daranno una buona finitura, mentre un pennello di fascia media durerà molto più a lungo - potresti fare alcune stanze con lo stesso pennello (supponendo che tu prenditi cura dei tuoi pennelli correttamente).

La qualità è visibile in tutti gli aspetti di un pennello, dall'impugnatura, che può essere in plastica, legno o gomma, alle dimensioni, al materiale e alla finitura della ghiera (fascia metallica che tiene le setole) - una ghiera di buona qualità non lo farà ruggine. Anche le setole varieranno notevolmente. Al microscopio potresti vedere una netta differenza, una setola più fine avrà una finitura appuntita e affusolata rispetto a un'estremità smussata.

I risultati saranno visibili nelle linee di trascinamento sulla superficie che stai dipingendo, con una setola più fine che ti darà una finitura molto più pulita.

Rulli vs spazzole

Scegli un mini-rullo per luoghi confinati e difficili da raggiungere come dietro il radiatore. Fai scorrere la manica su una maniglia lunga e sottile ed è facile scendere nello spazio senza dover togliere il radiatore dal muro.

Utilizzare una testina a rullo spugnoso per vernici lucide e testine tessute sintetiche per vernici all'acqua. Le teste di lana ti daranno una finitura migliore soprattutto se hai scelto una vernice di qualità superiore.

Per sapere quale lunghezza del palo scegliere dipende dalla qualità della superficie del muro che stai dipingendo. Se hai un muro molto liscio senza imperfezioni, scegli una pila corta. Con una superficie ruvida come una parete tratteggiata di ciottoli all'aperto, utilizzare una testina a pelo lungo, che ti aiuterà a entrare in tutte le tasche della superficie irregolare.

Per una parete di superficie standard e pulita in una casa residenziale, probabilmente è meglio iniziare con un rullo da 9 pollici (225 mm) e scegliere una pila da corta a media, questo ti darà la grande finitura professionale che stai cercando .

Questi suggerimenti importanti ti vengono forniti da DIYDirect, un nuovo rivenditore online che ti offre The Trade's Secret: migliaia di articoli fai-da-te a scelta professionale, a prezzi commerciali, ora in esclusiva per tutti.

Sfoglia oggi la gamma di dipinti e decorazioni su www.diydirect.com

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here